home23.jpg

MAROCCO

DESTINAZIONI

Marocco - 2003

marocco6.jpg

Quell'assaggio di Egitto mi aveva stregata: le melodie arabic e i minareti, il deserto e i cammelli, i minuscoli bicchieri di tè, i pistacchi e il cumino. Dovevo al più presto tornare nel mio “Vicino Oriente”.
Due mesi dopo sono partita per il Marocco con un tour organizzato. Una sola settimana ma da sola, con persone sconosciute: avrei testato se il fascino persisteva oppure sfumava via senza il mare, senza i pesci e senza gli amici. Avrei sperimentato la libertà di cui parlava De Botton: niente inibizioni e condizionamenti altrui, niente censure alla curiosità per apparire più me stessa agli occhi di persone che già mi conoscevano. (Leggi tutto)

Tagged under: Un pugno di moschee,