home33.jpg

Turismo di Fassa

Tra Canazei e Moena

Itinerari

Giro del Sassolungo

Col Rodella, Passo Sella, rifugi Emilio Comici (2140 m), Vicenza (2250 m), Sassopiatto (2300 m), Sandro Pertini e Friedrich August.

Val Duron

Col Rodella, rifugio Augusto - rifugio Pertini - rifugio Sassopiatto - passo Duron (2204 m) - valle del Duron e ritorno a Campitello di Fassa

Situata fra il Sassopiatto e il Gruppo del Catinaccio, la valle è classificata sito SIC (Site of Community Importance), in quanto ricca di fossili di conchiglie, minerali, fauna selvatica e flora come il pino cembro pluricentenario.

Gruppo del Sella

Col dei Rossi - rifugio Viel del Pan - Lago di Fedaia

Col dei Rossi - Passo Pordoi - funivia del Sass Pordoi - Piz Boè  - rifugio Boè - Sass Pordoi - Passo Pordoi

Il giorno di Ferragosto il rifugio Capanna Piz Fassa sul Piz Boè sembra un autobus all'ora di punta. Dalla terrazza delle Dolomiti si vedono il Sassolungo, la Marmolada, il Catinaccio, ma anche l'Ortles e il Großglockner. Ma ciò non vuol dire che adolescenti bitontini abbiano il diritto di lanciare sassi dal Sasso Pordoi. 

Gruppo del Catinaccio - Rosengarten

Da Vigo di Fassa: Rifugio Ciampedie - rifugio Gardeccia - rifugio Vajolet - rifugio Principe - passo Antermoia - rifugio e lago Antermoia - Val di Dona - Mazzin.

Ritorno in val di Dona funestato da un temporale epocale.

Da Passo Costalunga: Rifugio Paolina - rifugio Roda de Vael - passo delle Zigolade - passo delle Coronelle - rifugio Fronza - rifugio Paolina.

Itinerario piuttosto divertente.

Galleria fotografica